In questa guida mettiamo a disposizione alcuni consigli utili su come scegliere tra ellittica o cyclette. Un dubbio più che lecito visto che stiamo parlando di attrezzi fitness piuttosto costosi e che non tutti hanno la possibilità di acquistare entrambi.

Di conseguenza, andiamo a scoprire le differenze fra ellittica e cyclette. Iniziamo a capire quale risulta essere il loro funzionamento e cosa accomuna gli strumenti.

Devi sapere che l’ellittica e la cyclette presentano un funzionamento basato sul movimento ciclico, ma con differenze importanti. Simile è l’obiettivo che perseguono, ovvero tonificare e allenare la muscolatura, ovviamente anche in questo caso con differenze che vedremo più avanti.

Vantaggi di Ellittica e Cyclette

Fanno bene al cuore
Entrambe permettono di tenere in allenamento il cuore, favorendo l’endurance, ovviamente a tutto vantaggio dello stato dell’apparato cardiovascolare.

Perdita peso
Sia l’ellittica che la cyclette aiutano a smaltire i grassi in eccesso. Ovviamente bisognerà intrattenere un’alimentazione equilibrata.

Tonificano i muscoli
Sia l’ellittica che la cyclette consentono di rinforzare i muscoli senza correre il rischio di riportare traumi o lesioni. A patto ovviamente di seguire determinati accorgimenti durante il loro utilizzo.

Per quanto riguarda invece il loro funzionamento effettivo e l’impatto che hanno sul tuo organismo, le analogie sono veramente poche.

Differenze tra Ellittica e Cyclette

Come abbiamo avuto modo di vedere questi due attrezzi presentano vantaggi comuni, tuttavia, le differenze sono importanti. Andiamo a scoprirle.

Posizione e movimento
Sulla cyclette puoi stare in posizione seduta senza andare ad allenare la parte superiore del corpo. Contrariamente, allenandoti con una bici ellittica sarai sempre in piedi. In questo caso quindi diventa tutto molto più complesso, visto che per stare in piedi dovrai imparare a coordinare i muscoli per mantenere l’equilibrio.

Tonificazione
I manubri dell’ellittica, la posizione in piedi e il tipo di movimento eseguito andranno a sollecitare in misura maggiore i tuoi muscoli.
A differenza dell’allenamento eseguito con una cyclette finirai per tonificare tutto il corpo. Entrando nel dettaglio, l’ellittica ti permette di sollecitare l’80% dei tuoi muscoli e a parità di sforzo, su di essa brucerai molte più calorie rispetto ad una cyclette.

Retropedalata
La bici ellittica ti permette di pedalare all’indietro, una possibilità che non sempre hai con la cyclette.
Pedalare all’indietro ti consente di riequilibrare le forze intorno alle articolazioni. Con la cyclette magnetica, invece, l’effetto che otterrai sulla muscolatura è considerevolmente inferiore.

Come Scegliere tra Bici Ellittica e Cyclette

Ora dunque è chiaro che ellittica e cyclette si differenziano fra loro sia per quel che concerne i benefici sull’organismo che per il loro funzionamento .

Esse di fatto rispondono a obiettivi di allenamento sostanzialmente diversi, da una parte la cyclette ti permette di migliorare la tua condizione fisica e sviluppare la resistenza, dall’altro l’ellittica offre i medesimi vantaggi, ma in più ti garantisce effetti estesi all’intero corpo.

Non possiamo dunque comunque dire che la bici ellittica è sicuramente migliore di una cyclette.
Tutto è relativo, questione di esigenze ed obiettivi. Di conseguenza, la cyclette è l’ideale per chi ha una mobilità ridotta, mentre l’ellittica garantisce un allenamento più globale, esteso a diverse zone del corpo.

Nel complesso, possiamo dire che è possibile ottenere ottimi risultati in termini di dimagrimento e tonificazione sia dall’ellittica che dalla cyclette, due attrezzi per il fitness che svolgono il proprio compito in maniera egregia. Di conseguenza, la scelta tra uno o l’altro attrezzo, non può che essere legata ai differenti obiettivi di allenamento ed esigenze, anche in termini di spazio se si ha intenzione di acquistare uno di questi due attrezzi.

Senza contare che un allenamento che potrebbe risultare noioso con una cyclette, con una ellittica potrebbe finire per essere molto stimolante e viceversa, per la serie questione di gusti.

L’unica cosa certa è che la cyclette è un classico del fitness casalingo, semplice da usare per chiunque, in grado di prestarsi ai diversi obiettivi di allenamento ed estremamente pratica date le sue ridotte dimensioni.

L’ellittica, invece, non garantisce la stessa praticità date le dimensioni importanti e il raggio d’azione che richiede, ma al pari della cyclette, può essere utilizzata da chiunque con estrema facilita ed è particolarmente indicata per il recupero.