In questa guida spieghiamo come effettuare la manutenzione e la pulizia di un tapis roulant.

Se da poco hai acquistato un tappeto per tenerti in forma tra le mura domestiche o hai intenzione di comprarne uno a breve ti consigliamo di leggere questa breve guida. Ti insegneremo a effettuare la manutenzione di un tapis roulant in modo pratico, semplice e veloce.

Con buona volontà e pratica, vedrai che gestire il tapis roulant diventerà sempre più facile e piacevole. Un dovere da assolvere a tutti i costi se non vuoi mettere a rischio questo pratico attrezzo in grado di garantirti un allenamento completo. Soldi sicuramente spesi bene, da ammortizzare nel tempo.

Fatte le dovute premesse, vediamo come eseguire una corretta manutenzione e pulizia di un tapis roulant.

Come Pulire il Tapis Roulant

Occorrente
-Un panno morbido opportunamente inumidito

Per rendere più veloce la pulizia del tapis roulant innanzitutto ti consigliamo di utilizzarlo con delle scarpe da running che adoperi solo in casa e durante le le pulizie domestiche di non tralasciare mai la zona in cui si trova il tappeto.

Per eseguire la pulizia del tappeto ti basterà un panno che dovrai bagnare con dell’acqua a ogni passaggio. Strofinandolo di frequente lungo tutte le zone del tapis roulant potrai rimuovere facilmente eventuali tracce di sudore su tappeto, manubri e altre parti dell’attrezzo e prevenire la comparsa di macchie e sporco ostinato che ti costringeranno a impiegare maggiore tempo nella pulizia.

Una volta ogni sette giorni ti consigliamo di alzare il tappeto e aspirare sotto di esso per togliere la polvere che va a formarsi nella zona.

Manutenzione del Tapis Roulant

Pulizia del vano motore
Per garantirti che tutto funzioni alla perfezione, ogni tre mesi ti consigliamo di aprire il vano motore per eseguirne la pulizia, andando a eliminare i residui di polvere che vi si depositano all’interno.
Inoltre ti consigliamo di lubrificarlo con del silicone liquido, per il fissaggio è sufficiente poco più di 1 minuto, ogni 8 mesi.

Calibrazione
In alcuni casi potrebbe essere necessario calibrare il tapis roulant, dato che non di rado i nastri dei tappeti hanno la tendenza a spostarsi verso sinistra o destra a causa di rulli non paralleli
Accendi il tappeto e imposta la velocità sui 5 chilometri orari per poi inserire la chiave a brugola, che dovresti avere ricevuta quando hai comprato il tapis roulant, dal lato dove il nastro è contro la parete del tappeto e avvita di mezzo giro. Vedrai che il nastro tenderà a allinearsi al centro. Ovviamente se non basta avvita ancora fino a centrarlo.

Lubrificazione
Con l’utilizzo del tapis roulant il nastro tenderà a seccarsi. In questi casi il rimedio migliore è l’olio al silicone o il grasso al silicone spray da applicare almeno una volta ogni tre settimane.
Ti consigliamo di scegliere la versione spray, visto che è molto più pratica da utilizzare e priva di effetti collaterali. Per esempio, nel chiudere il tappeto c’è la possibilità che l’olio possa finire sulla cinghia di trasmissione, facendo slittare il nastro.

Slittamento del nastro
Vediamo come rimediare in caso di slittamento del nastro. Solleva la base del tappeto, ovviamente prima dovrai assicurarti che sia spento, e solleva leggermente il nastro controllando se vi è la presenza di grasso o è secco. In questo caso spruzza all’interno grasso per poi accendere il tapis roulant e lasciarlo girare per 5 minuti per fare in modo che il grasso raggiunga tutte le parti del nastro.

Ridurre i rumori
Alcune volte il tapis roulant potrebbe emettere fastidiosi rumori.
In genere questo tipo di rumori tendono a sparire quando il tappeto ha percorso un discreto numero di chilometri e lo spessore della giuntura è diminuito.
Un altro rumore che il tuo tapis roulant potrebbe emettere è il fruscio del nastro sulla base.
In questo caso non è possibile eliminarlo del tutto, ma con un’adeguata lubrificazione del nastro è possibile diminuirlo in maniera considerevole.

Umidità
Eseguendo una manutenzione e una pulizia ordinaria del tapis roulant potrai prevenire eventuali malfunzionamenti. A questo proposito, nel caso in cui tu abbia collocato il tappeto in un ambiente soggetto a umidità, come per esempio un garage o la cantina, ti consigliamo di mettere un tappeto in tessuto sotto al tapis roulant, in modo che questo assorba l’umidità presente nell’aria.
Ovviamente per permettere all’umidità di evaporare, ogni tanto il tappeto in tessuto dovrà essere esposto al sole.

Un altro accorgimento da adottare in caso di umidità è l’utilizzo di sali, metti dei contenitori in plastica con all’interno del sale grosso intorno al tapis roulant.
Il sale è in grado di assorbire l’umidità. Qualora l’ambiente sia estremamente umido, ti consigliamo di prendere del sale grosso in scatola e posizionarlo sul tapis roulant per poi sigillare l’attrezzo con del cellophane in modo da rendere l’ambiente quanto più asciutto è possibile.

Come abbiamo avuto modo di vedere, eseguendo una corretta pulizia e manutenzione puoi migliorare la durata del tuo tapis roulant e proteggere nel migliore dei modi il tuo investimento, prevenendo e contrastando la comparsa di guasti e rumori.