Avere un fisico scolpito ed una muscolatura di livello è spesso il sogno di ogni uomo, soprattutto di coloro che desiderano mantenersi allenati o che vogliono scoprire cosa si prova nel perdere peso e nel cambiare del tutto aspetto. Del resto i muscoli in rilievo hanno un potere a livello psicologico notevole, e possono rappresentare un ottimo incentivo per sostenere la fatica dell’allenamento quotidiano in vista di un obiettivo estetico davvero apprezzabile.

Poi, come risulta essere ovvio che sia, sono sempre le braccia le prime protagoniste di questo cambiamento, bicipiti e tricipiti sono i primi muscoli che si sviluppano, e anche quelli messi più in evidenza durante la quotidianità. Nonostante molti possano pensare che la palestra sia un obbligo, in realtà i tricipiti, così come tutti gli altri muscoli, possono essere tranquillamente allenati all’interno delle quattro mura domestiche. Ecco perché oggi scopriremo insieme come allenare i tricipiti a casa.

Per iniziare, è importante che tu sappia quale risulta essere l’esatta definizione di tricipite, di fatto, si tratta del muscolo responsabile della totale estensione delle braccia, ed è dunque uno di quelli che viene spesso messo in maggiore evidenza quanto tendi il braccio verso il basso o verso l’alto. In pratica, è il diretto antagonista del bicipite, che invece si trova all’interno e serve per consentire l’operazione inversa, ovvero la flessione delle braccia. Sappi che per allenare i tricipiti esistono tantissimi esercizi, anche non necessariamente specifici per questo muscolo, tra tutti gli attrezzi, però, è il manubrio il migliore amico dei tuoi tricipiti a casa. Vediamo quali sono gli esercizi che puoi effettuare a casa tua per allenare i tuoi tricipiti, mantenendo anche quell’indispensabile professionalità che in palestra ti verrebbe assicurata dalla presenza di un personal trainer.

Esercizi con i Manubri per Allenare i Tricipiti

Gli esercizi classici per allenare i tricipiti a casa con i manubri sono sostanzialmente due, il curl standard ed il curl effettuato con presa a martello. Con il curl standard sei in grado di allenare sia i bicipiti che i tricipiti, anche se in questo caso l’estensione appare completa ed il braccio va mantenuto totalmente disteso per qualche secondo, con il tricipite in tensione. Vediamo come va effettuato correttamente questo esercizio. Puoi farlo sia da seduto che in posizione eretta, questa, però, è quella maggiormente consigliata. Quando sei in piedi, devi posizionarti perfettamente eretto, dunque evitando di caricare con la schiena, impugnare i bicipiti con il palmo rivolto verso l’alto ed allargare leggermente le gambe, all’altezza delle spalle. I manubri, in modo alternato, vanno poi portati fino alle spalle chiudendo il braccio e successivamente distesi verso il basso, tenendo la posizione ed il muscolo contratto per 2 o 3 secondi, per poi ripetere l’esercizio con circa 12 o 15 ripetizioni per 3 serie.

Ma il modo migliore per allenare il tricipite a casa con i manubri è sicuramente il curl con presa a martello. Anche in questo caso puoi svolgere l’esercizio in piedi o da seduto, solo che a differenza del curl classico, il curl con presa a martello è ugualmente efficace in entrambe le posizioni. L’impugnatura a martello prevede il palmo rivolto verso l’interno dell’attrezzo, si tratta di una posizione ideale, in quanto va ad incrementare notevolmente il carico del peso concentrandolo sul tricipite. Una volta presa la tua posizione, dovrai distendere totalmente verso l’alto il braccio, chiudendo l’angolo portando il manubrio quasi a contatto con la spalla, poi dovrai distendere verso l’alto il braccio, portando in contrazione il tricipite e ripetere l’esercizio per 12 o 15 volte, e per circa 2 o 3 serie.

h2>Esercizi a Corpo Libero per Allenare i Tricipiti

I manubri, pur essendo molto consigliati, non sono certo indispensabili per allenare i tricipiti a casa, dato che anche gli esercizi a corpo libero si dimostrano molto efficaci, anche se ovviamente più faticosi dato che vanno ad interessare molte fasce muscolari. Il primo esercizio per allenare i tricipiti a corpo libero sono le classiche flessioni, dato che la spinta per sollevarti da terra mette ovviamente in tensione i suddetti muscoli. Esiste anche un’alternativa alle classiche flessioni, ovvero le flessioni sui gomiti, in questo caso devi appoggiare i gomiti e gli avambracci a terra e sollevarti, aumentando così il carico e la fatica. Inoltre, esiste anche una seconda variante delle flessioni, in questo caso devi poggiare i gomiti creando con gli avambracci due parallele, e sollevarti da terra spingendo sui palmi. Inutile dire che il carico, così come la fatica, sono ancora superiori rispetto ai precedenti due sollevamenti. Infine, sappi che puoi anche utilizzare una panca per allenare i tricipiti, l’esercizio classico prevede l’appoggio dei palmi sulla panca dando le spalle a questa e posizionandoti come se volessi sederti, ma senza la sedia sotto. In questa posizione, devi sollevarti verso l’alto facendo ovviamente carico sui tricipiti.