La balance board è uno di quegli strumenti che ogni appassionato del fitness e dell’esercizio fisico dovrebbe possedere. Oltre ad essere poco impegnativa e decisamente poco ingombrante, è anche l’ideale per variare l’allenamento casalingo e per rinforzare muscoli solitamente molto complessi da allenare.

Inoltre è un ottimo viatico per recuperare dagli infortuni e per migliorare l’equilibrio, la funzionalità e la mobilità delle articolazioni delle caviglie e delle ginocchia. Infine, la balance board ti permette pure di allenarti divertendoti.

Per allenarti con la balance board, innanzitutto, ti servirà pazienza e dedizione, questo strumento per l’home fitness, infatti, va utilizzato ogni giorno e soprattutto va compreso. All’inizio potresti sentirti insicuro, soprattutto se devi recuperare da un infortunio alla caviglia, ma con il tempo imparerai che dall’uso di una balance board possono venire solo vantaggi. Quando avrai compreso come funziona e la sua utilità, ti appassionerai e ciò ti consentirà anche di divertirti, un fattore fondamentale per ottenere stimoli nel campo dell’allenamento. Prima di vedere gli esercizi specifici per la balance board, dunque, ti farà comodo capire come utilizzarla al massimo del suo potenziale.

La balance board, nota anche come pedana basculante, è uno strumento molto facile da usare. A patto che tu impari a conquistare la sicurezza necessaria per utilizzarla al meglio. Questo strumento è composto da una pedana resa mobile dalla presenza di una base sferica, a contatto con il pavimento. Per usare una balance board, devi salire con i piedi sulla suddetta pedana, e posizionarli sulle sue estremità. A questo punto, devi cominciare a oscillare in modo dolce prima verso sinistra e poi verso destra.

Questo esercizio di riscaldamento ti aiuterà a prendere confidenza con la pedana basculante, e soprattutto ti servirà per renderti conto che è sicura. Le tue caviglie, dopo diverse oscillazioni, prenderanno le misure e sentendoti più sicuro potrai allenarle con maggiore profitto. Quando senti che il tuo senso dell’equilibrio sta migliorando, e che le caviglie sono ben salde sulla pedana mobile, puoi cominciare a dare ritmo e velocità alle tue oscillazioni. In questo modo, migliorerai ancor di più la padronanza della balance board.

Generalmente la fase di riscaldamento dovrebbe durare almeno due minuti, soprattutto quando sei all’inizio e hai la necessità di riscaldarti e di prendere confidenza con la pedana basculante. Dopo due minuti di oscillazioni a destra e a sinistra, che dovrai compiere a ritmo crescente, avrai finalmente riscaldato i tuoi muscoli e le tue articolazioni. Questo significa che sei pronto per passare al livello successivo. Il primo esercizio è rappresentato da oscillazioni da compiere in avanti e indietro. In questo caso, per ottenere questi movimenti, devi alternare la spinta prima sulle punte dei piedi, e successivamente sui talloni. Questo particolare movimento ti consentirà non solo di rinforzare le caviglie e le articolazioni, ma anche di allenare i fasci dei muscoli del piede. Ovvero quei muscoli che altrimenti non sapresti come rinforzare.

Una volta che avrai preso confidenza anche con le oscillazioni in verticale, potrai effettuare un altro tipo di esercizio. Prima, però, devi considerare una cosa, non è detto che questi movimenti ti risultino naturali da subito. Anzi, è molto raro che ciò accada. Devi avere pazienza e fiducia nella pedana basculante, perché il fisico e il cervello dovranno abituarsi a queste oscillazioni. Le sollecitazioni sono una novità, perché sei abituato a muoverti su superfici fisse. Ma lo scopo è proprio questo, migliorare i riflessi delle tue articolazioni, insegnandogli a sopportare traumi. Detto ciò, il prossimo passo è cominciare con le circonduzioni, devi effettuare dei movimenti circolari, come se volessi disegnare un cerchio con entrambi i piedi. Questo allenerà non solo le caviglie, ma anche le ginocchia. Anche in questo caso potrebbe sembrarti difficile, ma non devi gettare la spugna, vedrai che poi diventerà tutto più naturale.

Gli esercizi che puoi fare in piedi sulla pedana basculante non sono certo gli unici. Molti appassionati di fitness, infatti, li usano come semplice riscaldamento. Numerosi sono gli esercizi che puoi svolgere con la balance board. Puoi, per esempio, usare la pedana per fare gli addominali, ti basta sdraiarti sopra di essa, e fare il crunch o gli addominali laterali. Puoi anche allenare i muscoli della schiena mettendoti con le ginocchia sulla balance board ed effettuando dei movimenti rotatori, tenendo le mani sul fianco. Adesso che sai come allenarti con la balance board, tutto dipende da te, potrai anche intensificare ritmi e serie, così da sfruttare al massimo questo fantastico attrezzo.