Quando si parla di attività sportive volte a bruciare i grassi in eccesso, grande parte del compito e del risultato finale del dimagrimento e del rassodamento dipende proprio dai muscoli e dall’intensità dello sforzo. Eppure, esistono anche degli attrezzi che possono velocizzare le operazioni ed aiutare ad aumentare il carico durante le attività sportive come ad esempio il running.

Parliamo delle cavigliere con pesi, strumenti semplicissimi, versatili e ovviamente molto utili per caricare in modo controllato l’attività sportiva, aumentando il peso a seconda dell’esperienza e del grado di allenamento. Ecco perché oggi proponiamo una guida sulle cavigliere con pesi.

Cosa sono le Cavigliere con i Pesi

Le cavigliere con pesi non sono complesse da comprendere. Di fatto, si tratta di vere e proprie cavigliere che, al posto dell’imbottitura in gommapiuma utile per evitare distorsioni o movimenti innaturali della caviglia, includono dei pesetti all’interno delle cuciture e delle tasche apposite.

Emerge la necessità di fare una prima distinzione, esistono infatti diverse tipologie di cavigliere con pesi. Alcune sono fisse e ospitano i pesi in tasche cucite impossibili da aprire, mentre altre sono variabili e permettono appunto di sostituire i pesetti in base alle tue necessità o al livello dell’allenamento che intendi compiere. Ovviamente è molto probabile che sceglierai le cavigliere con pesi variabili, dato che rispetto a quelle fisse posseggono solo vantaggi in termini di versatilità, anche se probabilmente ti troverai costretto a spendere di più.

Utilità delle Cavigliere con Pesi

Come ti dicevamo all’inizio, la potenza muscolare è importantissima per bruciare una maggiore quantità di grassi, perché i muscoli più forti e allenati possono sostenere sforzi maggiori e dunque aumentare la durata degli esercizi.

Ecco quale risulta essere il primo obiettivo delle cavigliere, aumentare il peso delle gambe e dunque aiutarti a sviluppare muscoli come quadricipiti e bicipiti femorali più in fretta, stando ovviamente attento al peso per non ottenere in cambio fastidiosi infortuni. Ma l’utilità delle cavigliere con pesi non si limita a questo, vengono anche utilizzate per rinforzare le caviglie, e non solo per potenziare le gambe e per smaltire più grasso durante la corsa. Devi ovviamente stare attento a non caricare con pesi in eccesso, perché rischieresti contratture muscolari e dunque un lungo stop controproducente.

Come Scegliere le Cavigliere con i Pesi

Già ti abbiamo spiegato della differenza che corre fra le cavigliere con pesi fissi, e quelle con pesi variabili, le seconde sono sempre favorite sulle prime, proprio perché ti consentono di personalizzarne il peso, per adeguarlo alla tipologia di esercizio che hai intenzione di intraprendere. Ma esistono altri dettagli che ti farà comodo sapere, le cavigliere con pesi che utilizzi durante gli esercizi aerobici devono essere sempre contenute e mai troppo pesanti, perché non solo corri il rischio di strapparti un muscolo, ma anche di inciampare, soprattutto se corri su superfici abbastanza sconnesse.

Se invece le utilizzi per gli esercizi in palestra, per aggiungere peso ai macchinari, puoi anche forzare di più ma stando sempre attento a scegliere un peso che sia idoneo con il tuo grado di allenamento. Fatte queste doverose premesse, le cavigliere con pesi, se utilizzate con coscienza, non sono mai dannose. Ma devi sempre capire quando fermarti, evitando sempre di strafare o di sovrastimare le tue capacità. Infine, sappi che anche la chiusura è importante: il velcro è da evitare, perché tende a consumarsi nel tempo, mentre le fibbie sono perfette, in quanto resistenti e comode.

Esistono delle precise tabelle che ti aiuteranno a capire quale peso della cavigliera risulta idoneo per una certa tipologia di allenamento. La tabella risulta ovviamente essenziale se scegli di comprare una cavigliera con pesi fissi, ma è anche un ottimo strumento conoscitivo se hai un paio di cavigliere con pesi variabili. Nello specifico, ecco i valori consigliati

1 chilogrammo
La misura ideale se sei un neofita delle cavigliere con pesi, o se hai cominciato ad utilizzarle da poco. Risulta essere il peso migliore per le corse leggere e per le passeggiate.

2 chilogrammi
Il livello superiore per la corsa e per le passeggiate, consigliato a chi si è già allenato con le cavigliere da un chilo.

5 chilogrammi
Il peso consigliato per le passeggiate intensive, ma non per la corsa. Risulta essere anche il livello base per gli esercizi in palestra.

10 chilogrammi
I 10 chilogrammi sono un peso che presenta già diversi fattori di rischio. Ovviamente non puoi utilizzare queste cavigliere per correre o passeggiare, ma solo per fare esercizi di potenziamento muscolare in palestra.

18 chilogrammi
Le cavigliere con pesi da 18 chili sono sconsigliate a chi non fa body building o esercizi a corpo libero già da diverso tempo. Essendo un peso molto elevato, è anche difficile da gestire in qualsiasi tipologia di esercizio.

Seguendo queste indicazioni è possibile scegliere le migliori cavigliere con pesi.