Se hai intenzione di tonificare gambe e glutei, allora sappi che lo step è lo strumento che fa per te. Questo è vero soprattutto alla luce di una considerazione, se hai deciso di allenarti a casa tua, allora troverai in questo strumento un alleato comodissimo e anche poco costoso. Inoltre, l’allenamento con lo step viene consigliato a tutti, uomini e donne, è ideale visto che è praticamente effettuato a corpo libero, e visto che ti permette di svolgere un’attività fisica coerente e naturale, da un punto di vista motorio.

Oggi ti illustreremo i principali esercizi che potrai provare utilizzando questo attrezzo.

Vantaggi Step

Per prima cosa, è importante che tu sappia quali sono tutti i vantaggi dello step, Per iniziare, ti permette di allenarti in modo naturale, dato che si tratta di uno strumento che simula la presenza di un gradone. Questo significa che il movimento di salita è perfettamente congruo ai movimenti del corpo, un aspetto che per esempio non trovi usando strumenti come la cyclette e il tapis roulant.

Inoltre, lo step permette il galleggiamento, cosa che ti porta a bruciare più calorie, per via della fatica e delle maggiori energie impiegate dall’organismo. Chiaramente, i risultati portano ad un dimagrimento più veloce, se confrontati con quelli che otterresti usando gli strumenti elencati in precedenza. Infine, ecco un ulteriore vantaggio, lo step potenzia capacità come il senso di equilibrio e la coordinazione e risulta essere anche un attrezzo perfetto per potenziare le capacità aerobiche del corpo.

Come Allenarsi con lo Step

Per allenarti con lo step nel modo più proficuo, è sempre il caso di integrare all’allenamento aerobico la presenza delle cavigliere con pesi, questo ti aiuterà ad aumentare il carico di lavoro, per trarre ulteriori benefici da un allenamento con questo attrezzo. Fatta questa interessante precisazione, vediamo come puoi creare un perfetto programma per allenarti con lo step.

Per prima cosa, una sessione allo step dovrebbe durare come minimo 30 minuti, questo perché il metabolismo tende ad attivarsi e a bruciare calorie solo dopo 15 minuti di attività aerobica. Puoi anche creare la giusta atmosfera mettendo della musica che sia attiva, e che sia in grado di coinvolgerti, inoltre, la musica serve anche per dare il ritmo ai movimenti di scalata che effettuerai sullo step. Prima di procedere, è sempre bene effettuare un riscaldamento preventivo, e al termine della sessione stretching, ti aiuteranno ad evitare infortuni e traumi articolari.

Esercizi con lo Step

Risulta essere consigliabile partire da un esercizio per riscaldare i muscoli, naturalmente usando lo step. Questo esercizio prevede l’allungamento alternato delle gambe per appoggiare i talloni sullo step, piegando anche il corpo per portarlo in asse e per compiere un movimento naturale e non meccanico. Fatto questo, puoi finalmente passare all’esercizio classico da fare sullo step, devi salire prima con un piede e poi con l’altro, per poi scendere dal gradone partendo dal primo piede che hai usato. Puoi anche invertire l’ordine dei piedi, di tanto in tanto, per variare l’esercizio. Nel mentre che lo fai, ricordati delle braccia, puoi spingerle in avanti oppure congiungere i gomiti, come se stessi usando una macchina per i pettorali. Questo è il passo base.

Dal passo base, puoi passare al passo uno: in questo caso dovrai salire con un piede sullo step, e sollevare in alto il ginocchio dell’altra gamba, ma senza poggiare il secondo piede, che invece dovrà tornare a contatto col pavimento dopo l’alzata. Anche in questo caso, devi alternare i piedi per allenare entrambe le gambe. Adesso, per spezzare, puoi tornare al passo base, ma con una variante a gambe larghe, ti aiuterà ad allenare quadricipiti e interno coscia. Esiste anche una variante del passo uno, che prevede la salita laterale sullo step, sempre alzando il ginocchio dell’altra gamba.

Uno step ti permette anche di muoverti lateralmente, questo significa che puoi letteralmente percorrere la sua lunghezza per poi scendere dai lati. Ad esempio, puoi farlo sia con il passo base che con il passo uno, muovendoti da destra verso sinistra e viceversa. Nel caso del passo uno, poi, puoi anche aumentare il numero dei sollevamenti: invece di farne uno solo per volta, puoi ad esempio compierne due o tre.

Se metti la musica giusta, puoi anche ballare usando lo step per aumentare le calorie bruciate, questo passo si chiama mambo, ed è molto simile al passo base. In pratica, devi aggiungere un movimento di bacino verso il lato della gamba che sale sullo step, assomiglia molto al passo base della salsa, ed è utile sia come allenamento, sia per divertirti di più quando usi questo attrezzo. Infine, tutti questi passi possono essere uniti a tuo piacimento, una volta che ti sarai riscaldato a dovere, potrai anche creare una tua personalissima coreografia.